Scimmie: le parole e le idee di Jane Goodall

Scimmie, oranghi, gorilla, scimpazé – animali di grande intelligenza ed espressività.

E l’immagine di questo gorilla accovacciato e intento nei propri pensieri è molto eloquente.

Non sappiamo a cosa stia pensando, ma vediamo bene le sue emozioni, i suoi sentimenti un po’ imbronciati.

A metà tra un bambino arrabbiato e un adulto confuso.

Quanto dobbiamo ancora imparare delle scimmie?

Qualcosa ce lo ha raccontato Jane Goodall, primatologa inglese. Donna di grande carisma ha dedicato la propria  carriera scientifica allo studio di questi animali, scoprendone le capacità  e i modi di comunicare.

Molto bella la sua TED Conference intitolata What separates us from chimpazees? – Cosa ci separa dalle scimmie, nella versione italiana (trovi entrambe le versioni su www.TED.com) dove, tra le altre provocazioni, lancia quella su The voice of the animal kingdom e imita il verso di un primate.

Di qui la sua osservazione principale: l’unica grande differenza tra noi e questi animali sta nella capacità degli essere umani di creare ed elaborare lingue sofisticate. Questo, per lei, è anche lo strumento che abbiamo per cambiare il mondo.

The one thing we have, which makes us so different from chimpazees or other living creatures, is this sophisticated spoken language – a language with which we can tell children about things that aren’t here. We can talk about the distant past, plan for the distant future, discuss ideas with each other, so that the ideas can grow from the accumulated wisdom of a group. We can do it by talking each other; we can do it through video; we can do it through the written word. Jane Goodall

Molto interessanti anche i suoi progetti  – dove unisce l’umanitario e lo scientifico – dei quali puoi trovare info sul sito www.janegoodall.org.

Infine, il suo credo più grande:

Every individual matters. Every individual has a role to play. Every individuals makes a difference.Jane Goodall
 

Maturato passando più di cinquant’anni, una vita intera, in foresta, ad osservare le scimmie.

Grazie Jane.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply