Strapazzami di coccole. La saggezza di Topo Gigio

Lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole.

Così cantava Topo Gigio in una canzoncina semplice semplice e un po’ vecchiotta dove giravano le famose ciribiricoccole.

E quando ho guardato questa foto mi è tornata subito in mente.

Per quei due orsi polari che in mezzo al ghiaccio si scambiano dolcezza. Dove il polo è metafora dei luoghi – diciamo freddini? –  della vita di tutti i giorni. I luoghi dei silenzi che si creano davanti alle differenti vedute, agli screzi e alle distanze. Dove a volte è meglio lasciare andare e dire – appunto – strapazzami di coccole. Così, punto e basta.

E penso che sia una immagine bella da mandare a una persona speciale con la quale si è un po’ litigato. Insieme alle parole di Topo Gigio: una summa di saggezza.

Lascia stare non drammatizzare, riempimi di dolcezza.

Photo credit: Gabriela_Neumeier / pixabay

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply